Ballo dei debuttanti a Casnate  Il rosso contro la violenza
Le coppie si presentano sulla scalinata

Ballo dei debuttanti a Casnate

Il rosso contro la violenza

Sfilano gli abiti ideati dall’Accademia Galli. A bordo scalinata i simboli contro il femminicidio. Il messaggio: «Ragazzi dovete rispettarvi a vicenda»

Ha rischiato fino all’ultimo momento di essere sospeso causa maltempo, e invece anche quest’anno, nella sua edizione numero 26, il Ballo dei Debuttanti è andato in scena sabato sera tra emozione, allegria e impegno sociale.

Un’esibizione di ballo

Un’esibizione di ballo
(Foto by Eleonora Ballista)

Per il debutto 2016 gli organizzatori della società sportiva Casnate Sport 2000 hanno voluto dare un taglio molto attuale all’evento più glamour: tutta la manifestazione è stata pensata in sostegno alle vittime di femminicidio, allestendo la scenografia con molti simbolici abiti rossi a decorare i lati della scalinata di villa Casnati Pedroni, dalla quale sono scese le 24 coppie di diciottenni.

Cambio d’abito e nuova sfilata

Cambio d’abito e nuova sfilata
(Foto by Eleonora Ballista)

Questa scelta è stata condivisa anche con i ragazzi protagonisti della serata, che hanno appoggiato con convinzione la linea degli organizzatori.

Un giro di valzer

Un giro di valzer
(Foto by Eleonora Ballista)

Anche la discesa dalla storica scalinata in tacchi alti, il momento più temuto dalle ragazze, è stata brillantemente superata da tutte le diciottenni al debutto che, con grazia e disinvoltura, sono passate dal più classico abito bianco, perfetto per valzer lento e valzer viennese, ai più audaci abitini rosso fuoco per affrontare i ritmi sudamericani.

L’emozione prima delle sfilate

L’emozione prima delle sfilate
(Foto by Stefano Bartesaghi)

Nero, con una punta di rosso e uno spacco da vertigine, invece, il tubino per il tango più sensuale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA