Bimbi maltrattati all’asilo nido  «Processate anche l’altra maestra»
L’asilo nido dove a fine marzo 2019 è scattato il blitz dei carabinieri

Bimbi maltrattati all’asilo nido

«Processate anche l’altra maestra»

Cernobbio: la Procura di Como contesta sette episodi

La Procura di Como ha chiesto il processo per un’altra maestra dell’asilo “Rita Fedrizzi” accusata di maltrattamenti sui bambini del nido. La decisione è stata formalizzata nei giorni scorsi, dopo che proprio nei giorni precedenti il lockdown la magistratura aveva inviato all’insegnante l’avviso di chiusura indagini contestando formalmente alla donna sette episodi di maltrattamento a carico di altrettanti bambini del reparto lattanti dell’asilo di Cernobbio.

Asilo teatro, un anno e mezzo fa, di un clamoroso blitz da parte dei carabinieri della stazione di Cernobbio che portò all’arresto di un’altra maestra, incastrata dalle immagini delle telecamere piazzate dagli investigatori all’interno della struttura.

Complessivamente sarebbero sette i bambini del reparto lattanti dell’asilo vittime - nella lettura degli atti fatta dagli inquirenti - dei metodi poco ortodossi utilizzati per far fronte a pianti, capricci, rifiuti di eseguire gli ordini della maestra. Tra le contestazioni ipotizzate: la donna avrebbe imboccato a forza i bimbi, li avrebbe strattonati per le braccia per sgridarli, alcuni sarebbero stati presi per le orecchie e per i capelli, altri colpiti a schiaffi sulle mani. La magistratura contesta all’educatrice di aver sottoposto i piccoli a “sofferenze morali” esplose in pianti inconsolabili. La prima maestra, lo scorso novembre, è stata condannata - proprio in udienza preliminare - a 4 anni di carcere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA