Bisbino, rifugio “muto” per 15 giorni  Niente telefono per il crollo degli alberi
Uno degli alberi crollati che ha provocato il guasto

Bisbino, rifugio “muto” per 15 giorni

Niente telefono per il crollo degli alberi

La protesta dei gestori: «Segnalato più volte il guasto, ma nessuno è intervenuto»

Senza linea telefonica per due settimane a causa di un guasto per il crollo di alcuni alberi.

I gestori del rifugio Vetta Bisbino, in cima all’omonimo monte, per quindici giorni sono rimasti senza telefono nonostante le richieste al gestore della linea telefonica. Esasperati per la situazione hanno chiesto aiuto alla nostra redazione. In seguito alla segnalazione, nella giornata di ieri, Tim è intervenuta con un cavo provvisorio ma fino a quando la zona non verrà messa in sicurezza dai proprietari non potrà essere ripristinato l’impianto definitivo.

Tutto è iniziato lo scorso 29 dicembre, quando a seguito del maltempo e di forti nevicate, alcuni alberi sono caduti tranciando il palo della linea telefonica. Da quel momento i gestori del rifugio Vetta Bisbino non hanno più potuto usufruire della linea telefonica di Tim.


© RIPRODUZIONE RISERVATA