Borgovico, un inferno il primo test
Da lunedì due mesi di lavori

Senso unico alternato ieri mattina per alcune verifiche preliminari sul cantiere che partirà lunedì - Traffico paralizzato in pochi minuti e strada subito riaperta. E pensare che i lavori dovranno durare 55 giorni

Borgovico, un inferno il primo test Da lunedì due mesi di lavori
Il cantiere privato in via Borgovico, all’altezza della scuola Foscolo, ha creato il caos ieri mattina
(Foto di butti)

Como

Altra mattinata di traffico infernale ieri per colpa di un cantiere in via Borgovico.

I lavori, pur autorizzati, hanno per ore bloccato un’intera corsia creando rallentamenti fino a Cernobbio e ripercussioni a catena fino al Girone, tangenziale compresa. Le stesse code si erano viste peraltro già mercoledì mattina con almeno una ventina di minuti da aggiungere alla percorrenza lungo quel solo tratto di strada.

Ieri gli operai stavano controllando il fondo stradale in attesa di far partire i cantieri più importanti, programmati a partire da lunedì per quasi due mesi di lavori complessivi. Ma viste le condizioni del traffico la polizia locale alle 11.30 «ha provveduto alla chiusura del cantiere per consentire il deflusso regolare del traffico».

L’amministrazione comunale ha tentato di risparmiare tempo sul cantiere che dalla settimana prossima bloccherà per 55 giorni via Borgovico salvo poi dover fare un passo indietro.

L’intervento lungo via Borgovico è in programma proprio da lunedì ed il termine è previsto il prossimo 11 settembre, prima della ripresa delle lezioni. Palazzo Cernezzi spera ovviamente di poter concludere le opere prima che inizi il nuovo anno scolastico, per evitare ripercussioni al traffico cittadino ancora più pesanti. L’intervento della società Le reti acqua gas è stato programmato per sostituire le vecchie tubazioni della rete dell’acquedotto ed interessa il tratto fino a piazzale Santa Teresa. Il Comune precisa che «verrà sospesa la circolazione nel tratto interessato di via Borgovico per i soli veicoli diretti verso Villa Olmo in direzione nord e, contestualmente, verrà istituito il senso unico di marcia verso piazzale Santa Teresa in direzione sud. I veicoli diretti verso Villa Olmo potranno effettuare il seguente percorso alternativo: piazzale Santa Teresa, via Bixio, Largo Ceresio, via Camozzi, via Bellinzona, via Borgovico. I residenti di via Borgovico dovranno anch’essi seguire il percorso alternativo indicato». Cambia anche il percorso dei bus di Asf. «Viene inoltre istituito in via Bixio in entrambe le direzioni il temporaneo divieto di transito per i veicoli di massa superiore alle 3,5 tonnellate». Non si escludono cambiamenti in corsa per gestire al meglio traffico e cantiere. Nel frattempo, sempre a proposito di traffico, continuano segnalazioni e lamentele da parte dei lettori e dei cittadini che percorrono mattina e sera l’A9. Cantieri, lavori e ieri anche due incidenti rendono lentissima l’autostrada ad alto scorrimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}