Caos traffico, appello alla Magistri  «Prima campanella mezz’ora dopo»
Problemi con i tir tra Lazzago e Montano Lucino: serve una soluzione

Caos traffico, appello alla Magistri

«Prima campanella mezz’ora dopo»

Il sindaco di Montano Lucino chiede un cambiamento d’orario alla scuola superiore. La replica del preside: «Non è facile, dobbiamo parlare con Asf per rivedere gli orari dei bus»

Il traffico a Lazzago, tra tir, dogana e sbarre della stazione chiuse, il sindaco di Montano Lucino Alberto Introzzi: «La Magistri posticipi la prima campanella».

Una possibile soluzione, o meglio un tentativo migliorativo, per sciogliere il traffico che paralizza tutto il comparto alle porte della città potrebbe essere iniziare poco più tardi le lezioni nei grandi istituti superiori cittadini.

«Io credo che iniziare le lezioni mezz’ora dopo potrebbe aiutare il traffico nell’orario di punta mattutino, tra le sette e mezza e le otto – spiega Introzzi – sarebbe meglio per i lavoratori in automobile, ma anche per il trasporto pubblico».

«Non è facile – commenta il preside della Magistri Cumacini Enrico Tedoldi – dovremmo dialogare con Asf per rivedere gli orari delle corse dei bus, così da garantire agli alunni il rientro a casa al pomeriggio».


© RIPRODUZIONE RISERVATA