Capitale della cultura, ci sono 72 progetti

Scaduto il termine per presentare le idee a sostegno della candidatura di Como, Cernobbio e Brunate. Cavadini: «L’iter è a buon punto, adesso valuteremo attentamente tutte le proposte presentate dalla città»

Capitale della cultura, ci sono 72 progetti
L’immagine simbolo della candidatura, tratta dal sito ufficiale comocapitaledellacultura.it

Settantadue proposte per fare di Como - con Cernobbio e Brunate - la capitale italiana della Cultura. È la risposta data dalla città all’appello per riempire di contenuto il dossier che dovrà ora essere inviato a Roma.

Il termine per la presentazione via internet delle idee e dei progetti è scaduto domenica, le proposte pervenute toccano vari ambiti culturali: 19 riguardano eventi e manifestazioni (dalla musica alla letteratura, dal cinema al teatro), nove sono pensate e destinate ai giovani, 10 suggeriscono itinerari turistici, 34 tendono a valorizzare luoghi e monumenti anche con l’uso delle nuove tecnologie e di linguaggi multimediali.

«Siamo molto soddisfatti della partecipazione e della risposta arrivata dalla città - commenta l’assessore alla Cultura del Comune di Como, Luigi Cavadini - Nei prossimi giorni le proposte saranno valutate attentamente e contribuiranno alla stesura del dossier finale che dovremo presentare entro il prossimo 15 settembre. L’iter, che ha preso avvio all’indomani della selezione del capoluogo lariano tra le 10 finaliste, è quindi già a buon punto e queste proposte consentiranno di ampliare e completare il progetto finale di candidatura».

Tutti i dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola martedì 25 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True