Casinò di Campione  L’amministratore si è dimesso
Roberto Salmoiraghi (a sx) e Marco Ambrosini un anno fa

Casinò di Campione

L’amministratore si è dimesso

Marco Ambrosini ha dato l’annuncio ai sindacati

L’amministratore unico del casinò, Marco Ambrosini, si è dimesso. Lo ha comunicato lui stesso alle organizzazioni sindacali convocate, a quanto risulta, per comunicazioni urgenti. Una decisione presa giusto un anno dopo la sua nomina avvenuta il 29 giugno.

Un incarico problematico vista la situazione della casa da gioco e del sistema Campione nel suo complesso e non particolarmente remunerativo visto che per legge lo stipendio annuo dell’amministratore unico non può superare i 37mila euro.

A questo punto al tavolo verde dell’enclave “le jeux sont fait, rien ne va plus”? Nemmeno per sogno.

Quello di Ambrosini non ha il sapore amaro di un addio, ma assomiglia molto a un arrivederci. Spazio quindi a un prossimi ritorno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA