Casnate, cade dalla bici,   e finisce in coma  La figlia: «Cerco testimoni»
Giuseppe Mion nella foto pubblicata dalla figlia

Casnate, cade dalla bici,

e finisce in coma

La figlia: «Cerco testimoni»

Giuseppe Mion, 66 anni, è ricoverato in ospedale. Per i carabinieri avrebbe fatto tutto da solo. «Ma io voglio vederci chiaro»

La figlia chiede aiuto per il papà in coma, vuole fare chiarezza sull’incidente avvenuto a Casnate con Bernate in via Pitagora.

Manuela Mion, una cittadina di Cermenate, ha diffuso ieri un commento su Facebook ben presto diventato virale, l’appello riguarda il padre, Giuseppe, un abitante di Lentate sul Seveso di 66 anni, ora in coma all’ospedale Sant’Anna dopo una caduta accidentale in bicicletta avvenuta sabato pomeriggio.

«Se qualcuno avesse visto l’incidente di sabato pomeriggio – scrive Mion sul social network - in cui è rimasto coinvolto un ciclista con la maglia gialla nei pressi di Casnate con Bernate, all’altezza di via Pitagora, tra le 14 e le 15, allora per favore mi contatti. Quel ciclista è mio papà ed ora è in coma per le conseguenze dei traumi subiti e lotta tra la vita e la morte. Condividete il mio appello e grazie a chi vorrà e potrà aiutarmi».

Le forze dell’ordine, in particolare i carabinieri, hanno descritto l’incidente accaduto a Casnate con Bernate come una caduta accidentale, così è stato riportato anche dal servizio di soccorso sul posto sabato in via Pitagora. Avrebbe fatto tutto da solo, secondo i rilievi.

«Mio padre è un ciclista esperto, è sempre sui pedali, la mia famiglia non vuole lanciare nessuna accusa, solo vogliamo capire meglio cos’è successo, vogliamo fare chiarezza e crediamo sia un nostro diritto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA