Casnate,  contratti per un milione  Lo sport ritornerà al centro “Rossi”
Il centro sportivo intitolato a Renato Rossi verrà presto ristrutturato

Casnate, contratti per un milione

Lo sport ritornerà al centro “Rossi”

Per il consigliere Iannella sarà pronto per la stagione 2019/2020

«Il contratto è firmato: il centro sportivo sarà pronto per la stagione 2019-2020». Parola di Flavio Iannella, il consigliere di maggioranza del Comune di Casnate con Bernate che da sempre segue la riqualificazione del Renato Rossi, quei 35mila metri quadrati di campi sportivi chiusi dall’estate del 2016 e da rimettere a nuovo con 1,3 milioni di euro.

«Questa settimana abbiamo firmato il contratto per far partire i lavori – spiega Iannella – con le tre ditte incaricate. Adesso queste tre aziende hanno tempo venti giorni per consegnare alla giunta per l’approvazione il progetto esecutivo. A grandi linee prima di Natale l’iter sarà concluso, con il benestare del Coni e dei vigili del fuoco, dei consensi molto importanti e attesi. Dunque a gennaio partiranno i lavori, le clausole prevedono 180 giorni di tempo, sei mesi, passata l’estate contiamo di essere pronti per la prossima stagione sportiva».

Nell’agosto del 2017 il sindaco Fabio Bulgheroni contava di riaprire dopo la riqualificazione il centro nel settembre del 2018, gli sportivi non si allenano ormai da due anni e mezzo. Per il primo cittadino, che del Renato Rossi non vuole più parlare, nonostante la sua contrarietà la sua maggioranza manda avanti la costosa operazione.

«L’aggiornamento sulla firma dei contratti dimostra che l’impegno c’è – dice Iannella – una volta finita la ristrutturazione le tre ditte già individuate tramite l’appalto provinciale per venti anni faranno la manutenzione straordinaria, ma non gestiranno direttamente il centro sportivo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA