Casnate, ecco il gestore  per il centro sportivo
Uno scorcio del centro sportivo Enrico Rossi: i lavori sono già in fase avanzata

Casnate, ecco il gestore

per il centro sportivo

Aperte le buste per l’impianto in fase avanzata di ristrutturazione

Per vent’anni sarà della Eracle dell’ex calciatore Zambrotta

Il nuovo centro sportivo “Renato Rossi” di Casnate con Bernate sarà gestito per i prossimi vent’anni dalla “Eracle Sports S.S.D” con la “Gini Giuseppe Spa”. È questo il verdetto del bando dell’ente appaltante (la Provincia di Como) per la gestione del grande centro sportivo di Casnate, attualmente in fase di ristrutturazione: proprio nella mattinata di ieri, sono state aperte le buste con i risultati che in tanti aspettavano di conoscere. Ed è stato proprio l’Eracle Sports, creata anni fa dall’ex calciatore comasco della Nazionale, Gianluca Zambrotta, ad aggiudicarsi la gara, insieme a “Gini Giuseppe spa” che si occuperà dell’aspetto legato alle manutenzioni.

Una sfida a due quella per la gestione del Renato Rossi: oltre all’Eracle, si era proposta anche la Como 29 Sport &Recreation Center, un raggruppamento di imprese che in totale vedeva sei soggetti coinvolti (capogruppo Marcovaldi Mirko Dawi che si sarebbe servita della società ausiliaria Seven srl di Albavilla per la gestione del bar e della Sportdinamic srl S.D. per la gestione del centro, poi la Lapis, l’ASD Polisportiva Casnatese e l’ASD Gruppo Sportivo Bernatese).

Grande soddisfazione, naturalmente, in casa Eracle. «Ci siamo aggiudicati il bando stamattina, quando c’è stata l’apertura delle buste – ha confermato ieri Andrea Gregorio, consigliere delegato della Eracle Sports - siamo molto soddisfatti: noi, anche io personalmente, abbiamo fatto un grande lavoro anche con tecnici e professionisti che ci hanno dato una mano per presentare un bando nel miglior modo possibile e questa è la prova che è stato fatto veramente bene».

I dettagli su La Provincia di sabato 14 settembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA