Casnate, via gli alberi davanti alle scuole  Il sindaco rassicura: «Ne metterò altri»
I pini abbattuti: i loro rami non venivano potati da quindici anni. Arriveranno altri alberi (Foto by pozzoni)

Casnate, via gli alberi davanti alle scuole

Il sindaco rassicura: «Ne metterò altri»

Impossibile potare i pini davanti alla primaria “Volta”: i rami erano un pericolo

Addio alle piante della scuola elementare di Casnate con Bernate.

Il sindaco: «Erano malate, niente polemiche». Ogni volta che si stravolge un’aiuola o che si abbatte un albero in paese amministratori e cittadini salgono sulle barricate.

A quanto pare la manutenzione del verde scatena le ire e scalda gli animi anche delle persone di solito più mansuete e meno rissose. Succede così che lo stesso primo cittadino Fabio Bulgheroni, abbia scritto ufficialmente a tutti i capi gruppo del consiglio comunale la seguente comunicazione.

L’avviso

«Al fine di prevenire le consuete polemiche - informo che si è reso necessario l’abbattimento della cortina verde, o siepe, composta da pini presso la scuola primaria Alessandro Volta».

Le piante erano malate. Il sindaco lo dice subito e mette le mani avanti.

I dettagli su La Provincia in edicola domenica 21 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA