Casnate, ztl “accesa” in anticipo  «Ma le multe si fanno dalle 9 alle 19»
Il cartello luminoso che segnala l’attivazione della ztl dalle 9 alle 19

Casnate, ztl “accesa” in anticipo

«Ma le multe si fanno dalle 9 alle 19»

Il sindaco risponde all’allarme lanciato dagli automobilisti sui social: «Le registrazioni sono precise, esistono alcuni minuti di tolleranza ma non dico quanti...»

La luce del varco per la ztl di Casnate con Bernate si accende cinque minuti prima del divieto di ingresso delle 9, per le multe però fa fede l’orologio del vigile elettronico che ha un margine, segretissimo, di tolleranza.

Alcuni cittadini hanno segnalato l’attivazione dei cartelli “Varco attivo” nei punti di ingresso al centro storico prima dell’effettivo blocco alla circolazione, il divieto di transito scatta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19.

Temendo multe e sanzioni questi automobilisti già alle 8.55 non passano da piazza Cavour, dalla contrada Spiazzetta come pure da via Cattaneo. Sui social c’è chi ha accennato ad una protesta. Il software che gestisce la ztl deve forse regolare le lancette? «No, ho controllato, il cronometro è perfetto – risponde Fabio Bulgheroni, il sindaco – ma le luci dei cartelli elettronici si accendono qualche minuto prima delle nove, per avvertire gli autisti dell’imminente blocco, per permettere loro ad esempio di allontanarsi dalla zona a traffico limitato».

«Questo però non significa che già alle 8.55 chi transita venga multato: per le sanzioni fa fede non il cartello luminoso, ma, appunto, l’orologio del software. Esiste un margine di tolleranza a cavallo delle 9 e nelle vicinanze delle 19, per evitare che scattino multe per pochi movimenti della lancetta. Ma non dico quanti minuti sono...».

© RIPRODUZIONE RISERVATA