Casnate,vandalismi e furti nelle auto

La rabbia: «Andremo in Comune»

Danneggiata la notte scorsa una decina di veicoli tra le vie Correnti e Fermi. Le vittime:«Tanti danni per rubare quasi nulla: chiederemo in municipio se si farà qualcosa di concreto»

Casnate,vandalismi e furti nelle auto La rabbia: «Andremo in Comune»
Una delle vetture con vetri distrutti dai vandali.
(Foto di Eleonora Ballista)

«Sono i numeri del fenomeno a dire che, qui a Casnate, l’emergenza non esiste». Umberto Castoldi, un cittadino casnatese, all’indomani dell’ennesimo colpo in abitazione, rilancia ironico in rete le parole del sindaco Fabio Bulgheroni a proposito di ladri.

E a poche ore dall’intrusione nella villetta di via Ortigara, una nuova ondata di furti, stavolta aggravata dai vandalismi, è andata in scena, nella notte tra lunedì e martedì, proprio in centro.

Almeno una decina di auto tra via Correnti e via Fermi, sono state prese di mira da ignoti che hanno spaccato i vetri dei finestrini per portare via poco o nulla. «La mia macchina, una Clio grigia, - racconta Jessica Cartolano - era qui in sosta nel parcheggio di via Correnti, accanto a casa mia. Stamattina, quando sono uscita, ho trovato il vetro del finestrino, lato passeggero, completamente distrutto e quel che fa più rabbia è che in macchina non c’era niente da rubare. Sul sedile posteriore avevo le catene per la neve, appena acquistate, ma le hanno lasciate lì. Il vero danno, per me, sarà la riparazione del cristallo».

Dalla ricostruzione fatta da alcuni abitanti della zona, il vandalismo dovrebbe essersi svolto in piena notte. Ma i cittadini non si fermano e intendono recarsi anche in Comune: «Dopo che avrò provveduto a sporgere denuncia – dice Sonia Sardo – vorrei andare anche in municipio insieme ai miei vicini di casa perché mi preme capire se qualcosa di concreto si sta facendo per questo che è un problema che tocca molte famiglie».

Altri dettagli e testimonianze sul giornale in edicola mercoledì 22 febbraio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True