Cavallasca, altra notte di furti  I residenti sono esasperati
Via Roccolo, la zona presa di mira dai ladri (Foto by Paola Mascolo)

Cavallasca, altra notte di furti

I residenti sono esasperati

Due malviventi messi in fuga in via Roccolo per la reazione di una vicina, colpiscono poco lontano Gente: in strada a protestare, pattuglie dei carabinieri in azione e l’appello del sindaco al sottosegretario Molteni

Ancora ladri a Cavallasca, sempre nella stessa zona presa di mira durante il periodo natalizio e inizio anno. Un allarme martellante che non si placa e la gente è all’esasperazione. Dopo i tentativi di furto di venerdì scorso, che hanno portato il ristoratore di via Olcellera a sparare 4 colpi verso i presunti balordi, martedì sera ancora ladri in via Roccolo con un movimentato tentativo di furto.

Poi i ladri sono riusciti a rubare in via Per Montano (poco lontano), in via Cavour e via Val Grande, sempre a Cavallasca. Verso le 18 ladri anche in via Colleoni verso Parè. Pare un bollettino di guerra.

La ricostruzione, per cominciare. Poco prima delle 21 una residente in via Roccolo, che era andata a cena dall’altra parte della via da parenti, ha visto qualcuno che accendeva una sigaretta proprio verso la sua abitazione. Si è accorta che era “un palo” perché un altro individuo stava cercando di entrare in casa.

Ha allertato la madre che a sua volta ha chiamato i carabinieri. Nel mentre la madre ha visto che il ladro aveva già rotto un vetro. Così ha lanciato l’allarme gridando e subito sono usciti diversi vicini di casa. La gente della via è scesa in strada per capire cosa stesse accadendo e i ladri si sono dati alla fuga.

Subito attorno a via Roccolo alcuni residenti in autonomia si sono attivati per controllare la zona, l’area si è animata di gente mentre sono giunte tre auto dei Carabinieri, una delle quali sulla rotatoria in alto a via Imbonati ha fermato un’auto scura di piccola cilindrata su cui c’erano due persone.

Il clima che si vive in paese in queste ultimi settimane è tesissimo e il timore di un far west fuori controllo è elevato. Tante le segnalazioni di tentativi di furto, ma altrettante sono le denunce per furti messi a segno. «Sono davvero molto preoccupato – dice il sindaco Pierluigi Mascetti – martedì sera sono stato in via Roccolo, ho visto la situazione, sono in costante contatto con le forze dell’ordine, il timore è sia per le continue incursioni dei ladri, sia per le reazioni violente che già ci sono state. Non si può andare avanti così, la situazione è grave. Scriverò al più presto al Prefetto, al sottosegretario Nicola Molteni e a Matteo Salvini, bisogna fare qualcosa al più presto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA