C’è la Madonna delle Armi  Centinaia di fedeli a Maccio
La Madonna delle Armi portata a spalla per le vie di Maccio (Foto by Foto Andrea Butti)

C’è la Madonna delle Armi

Centinaia di fedeli a Maccio

Villa Guardia Ieri si sono conclusi i riti religiosi

alla presenza del vescovo emerito Diego Coletti

Grande festa per il settimo anno a Maccio, il tutto grazie alla calorosa partecipazione e devozione dei calabresi, amici della Madonna delle Armi di Cerchiara di Calabria. Una festa che si ripete da 7 anni e che ogni volta rinnova l’amicizia che si è creata tra i fedeli di Maccio e quelli di altre zone del nord Italia e del nord Europa, tutti di origine calabra e tutti devoti alla Madonna delle Armi.

Ieri pomeriggio il momento religioso più toccante: la processione con la copia dell’effige sacra per le vie di Maccio, addobbate a festa con i colori dell’azzurro tenue e il bianco. Alla celebrazione hanno partecipato anche i primi cittadini di Villa Guardia (Valerio Perroni), Lurate Caccivio, Cerchiara e l’assessore e una rappresentanza di San Lorenzo, paese limitrofo a Cerchiara.

Poi le parole di monsignor Diego Coletti, vescovo emerito di Como che ha celebrato la messa commentando in modo coinvolgente e sentito il Vangelo.

«Ringrazio per questa bella festa gli amici della Madonna delle Armi», ha detto Coletti a fine celebrazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA