Centro storico  Rivoluzione a Cernobbio
Una delle aree a traffico limitato

Centro storico

Rivoluzione a Cernobbio

Al debutto la zona a traffico limitato. I parcheggi gialli solo per i residenti: «Un posto per famiglia» Esclusi i commercianti: «Perdiamo un grande servizio». Il sindaco Furgoni: «Una scelta per il nostro turismo»

Pronta al debutto la nuova zona a traffico limitato di Cernobbio. Con una delibera firmata nei giorni scorsi la giunta guidata da Paolo Furgoni ha dato il via libera alla fusione delle due vecchie aree ztl, la prima che dalla Riva si estende a piazza Mazzini e la seconda che copre tutto il centro storico, creandone una sola e molto più ampia. Ma la delibera porta con sé un’altra grande novità destinata a far discutere: da oggi i commercianti non potranno più usufruire dei parcheggi gialli che saranno ad uso esclusivo dei residenti.

Una scelta non totalmente condivisa dagli operatori locali che denunciano: «Perdiamo un servizio comodo».

Tutti i dettagli su La Provincia in edicola domenica 10 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA