Cernobbio: la giunta  cambia di nuovo
Il sindaco Matteo Monti

Cernobbio: la giunta

cambia di nuovo

Il sindaco Monti ha nominato Della Torre al bilancio dopo le dimissioni di Roberta Tramalloni. La minoranza protesta: «Una scelta preoccupante»

Un altro rimpasto di giunta per il sindaco Matteo Monti. Il primo cittadino, infatti, ha nominato Mario Della Torre nuovo assessore al bilancio. Oltre alle deleghe allo stesso Monti, ancora una volta restano due gli assessori in Giunta, Della Torre e il vice sindaco Maria Angela Ferradini. Dure critiche da parte del consigliere di minoranza Paolo Furgoni che ha parlato di «poche garanzie per la democrazia» definendo la scelta di Monti «preoccupante».

Da mesi si attendeva il nome del nuovo assessore al bilancio a Cernobbio, dopo che lo scorso luglio, a solo un mese dalla nomina in Comune, l’ex assessore Roberta Tramalloni Fara aveva lasciato la sua carica per divergenze con lo stesso primo cittadino in merito alla votazione della modifica allo statuto di Villa Erba. «Ho preferito nominare Della Torre in attesa di terminare una riorganizzazione dell’organico all’interno degli uffici comunali – ha spiegato Monti - Sono in corso due bandi di mobilità, per l’anagrafe e l’edilizia, quando verranno nominati i professionisti vedremo cosa fare».

L’ex sindaco Furgoni: «Si era parlato di una nomina a settembre, siamo ormai a novembre e la Giunta resta composta da due persone più il sindaco – commenta – un conto è la riorganizzazione degli uffici, l’altro l’aspetto politico. E’ una scelta preoccupante che non garantisce la democrazia per i cittadini».


© RIPRODUZIONE RISERVATA