Cernobbio, lascia la scrivania  per i monti del Lario
Francesca Mai con il collega Mario Calzoni

Cernobbio, lascia la scrivania

per i monti del Lario

Francesca Mai lavorava da dieci anni a Milano in una casa editrice francese

Ora accompagna gli escursionisti e i turisti

Quando si pensa a Como, la prima immagine che balza alla mente è quella dello splendido lago, meta annuale di milioni di turisti; ma sulle sponde lariane c’è un altro tesoro da scoprire. Lo sa bene Francesca Mai, casa a Cernobbio, che lo scorso aprile ha deciso di lasciare il suo lavoro d’ufficio per dedicarsi a tempo pieno alle escursioni turistiche sulle montagne comasche, come accompagnatore di media montagna.

«Dopo la laurea in economia ho lavorato per 10 anni in una casa editrice francese con sede a Milano. La vita da pendolare è veramente dura; uscivo di casa alle 6.45 e rientravo alle 19.30. La montagna era la mia valvola di sfogo»

I dettagli su La Provincia in edicola mercoledì 7 settembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA