Civello, furti al cimitero  «Servono le fototrappole»
Il cimitero di Cirimido, dove sono stati segnalati vari furti di fiori

Civello, furti al cimitero

«Servono le fototrappole»

Villa Guardia Nell’ultimo periodo sono spariti numerosi vasi con i fiori

La condanna del sindaco Perroni: «Episodi inqualificabili. Interverremo»

I due cimiteri del paese, quello di Maccio e di Civello, rispetto al decoro del luogo sono ben tenuti, il degrado che in questi giorni è stato segnalato per il cimitero Monumentale di Como fortunatamente non c’è a Villa Guardia. Purtroppo però in quello di Civello, nel giro di un paio di giorni, è nuovamente stato segnalato un tipo di degrado ben più preoccupante: quello di chi si reca sulle tombe dei cari estinti altrui e ruba ciotole di fiori, fiori e composizioni per portarle altrove.

Sdegno e rabbia perché rubare sulle tombe non può avere nessuna giustificazione, nemmeno l’ipotesi di essere di fronte a gente con qualche problema di mente. Per alcuni è perfino il quarto furto di ciotole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA