Cocaina sotterrata vicino al santuario  Due persone fermate a Campione d’Italia
La cocaina e i soldi sequestrati alle due persone fermate (Foto by Carabinieri)

Cocaina sotterrata vicino al santuario

Due persone fermate a Campione d’Italia

Sequestrati 320 grammi di droga e contanti per 2.100 franchi svizzeri

Due persone di 23 e 29 anni senza fissa sono state fermate e portate in carcere al Bassone di Como dai carabinieri di Campione d’Italia per “produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti” destinate sia nell’exclave che al vicino Canton Ticino. Ai due è stata sequestrata cocaina per 320 grammi e 2.100 franchi svizzeri oltre a materiale in uso per il confezionamento e lo spaccio. I due fermati pensavano di averla fatta franco dopo l’ispezione personale e all’auto su cui viaggiavano che non ha prodotto i risultati sperati dai carabinieri. Alcuni elementi in più - soldi, bilancino, arma sporca di droga e contanti - sono arrivati dalla perquisizione dell’abitazione a Campione in uso ai due. Ma i carabinieri sono andati fino in fondo, ispezionando palmo a palmo l’area pubblica vicina al santuario della Madonna dei Ghirli, dove i due sono stati visti la sera precedente. E qui, sotterrati nel terreno, hanno trovato i barattoli con la cocaina.


© RIPRODUZIONE RISERVATA