Delusi dalle Poste  I Comuni scelgono i privati
Rossella Salvo e Marco Frigerio, marito e moglie oltre che soci

Delusi dalle Poste

I Comuni scelgono i privati

Il Municipio di Casnate con Bernate ha assegnato il servizio di recapito a un ufficio di Fino Mornasco

Sempre più enti pubblici si affidano a una piccola posta privata. Con un contratto fino al 2020, rinnovabile fino al 2022, il Comune di Casnate con Bernate ha assegnato il servizio di recapito postale non a Poste Italiane o a grandi società come Nexive o Tnt, ma al piccolo ufficio di via Garibaldi 179, a Fino Mornasco, gestito da una coppia, marito e moglie.

Anche Luisago ha sperimentato questo servizio ed è pronta per la corrispondenza a corto raggio a rinnovare l’appalto, come pure Fino Mornasco. Questo ufficio, le Poste Private di Fino Mornasco, sull’onda dei disservizi nel recapito testimoniati da molti cittadini in tutta la provincia con Poste Italiane, ha iniziato a lavorare anche per Comuni come San Fermo, Cirimido, Veniano, Vertemate e Colico.

Una questione di convenienza o di affidabilità? «Per gli enti pubblici si ragiona sempre in termini di economicità – ragiona Carmine Mussari, assessore casnatese – ma conta altrettanto se non di più l’efficienza. Purtroppo negli ultimi anni troppo spesso abbiamo subito, come del resto è capitato a troppi cittadini, disagi e ritardi nel recapito »


© RIPRODUZIONE RISERVATA