Dieci cicogne su villa Cicogna  Sosta a Fino in volo verso Sud
La foto scattata dai lettori Andrea e Lisa Bavaro

Dieci cicogne su villa Cicogna

Sosta a Fino in volo verso Sud

Lo stormo è stato fotografato da due lettori: «Che eleganza»

Uno stormo di cicogne si posa sugli alberi di... villa Cicogna. Come fosse stato scritto dal Destino.

Mercoledì pomeriggio una coppia di Fino Mornasco è riuscita a catturare in un’istantanea una dozzina di cicogne posate su un maestoso sempre verde della tenuta oggi conosciuta come villa Casiraghi, la nobile famiglia del principato.

L’avvistamento di questi uccelli è un fatto doppiamente curioso perché quella villa, in località “Cicognetta”, fino a qualche decennio fa si chiamava appunto villa Cicogna. Per altro ne,i giardini di questa abitazione i finesi con qualche anno in più ricordano statue a forma di questo uccello.

«In questo periodo gli avvistamenti nel nostro territorio si stanno moltiplicando – spiega Guido Gridavilla, esperto veterinario comasco – Nel Canturino è stato censito uno stormo di ben 22 cicogne, un episodio simile è accaduto di recente a Limido. Benché il numero sia elevato non c’è nulla di strano: le cicogne in questo momento dell’anno hanno da poco fatto nascere i loro piccoli. Di solito non nidificano a Como e Provincia, lo fanno poco più a sud, nel Pavese per esempio: in paesi come Zerbolo c’è un’oasi dedicata a questi animali. Le uova schiudono verso inizio aprile, poi dopo l’estate iniziano le migrazioni».


© RIPRODUZIONE RISERVATA