Dieci nuove telecamere a Cassina
«Fanno multe per la revisione»

Attivi gli impianti di videosorveglianza con la lettura delle targhe. Il vice sindaco: «Avremo più sicurezza, sono collegate alla Polizia locale»

Dieci nuove telecamere a Cassina «Fanno multe per la revisione»
Uno dei nuovi impianti di videosorveglianza installati a Cassina

Cinque nuovi varchi in entrata e uscita dal paese, con l’obiettivo di aumentare ulteriormente il sistema di videosorveglianza, per rendere Cassina Rizzardi sempre più sicura.

Sono stati installati da poco i nuovi varchi, le cui telecamere (dieci in totale, due per ogni punto) sono collegate al server del Comune e permettono quindi di tenere monitorato tutto il transito veicolare, riconoscendo le targhe e risalendo anche ad assicurazione e revisione.

Più nel dettaglio, i punti dove sono stati collocati sono via Risorgimento, lungo la Sp27 all’intersezione con la via Primo Maggio per individuare le auto da e per Bulgarograsso; in via Manzoni, sulla Sp19 verso Luisago; il terzo è in viale Roma, sempre sulla Sp27 e riprende le auto in arrivo e dirette verso l’autostrada e Fino Mornasco. Il quarto varco è stato collocato in via Alla Selva, sempre verso Fino, quindi l’ultimo in via Guanzasca, che conduce a Luisago.

L’articolo completo su La Provincia in edicola oggi, 30 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}