Escono con gli amici, i ladri in casa   Famiglia derubata a Fino Mornasco
Quello che rimane dopo il passaggio dei ladri

Escono con gli amici, i ladri in casa

Famiglia derubata a Fino Mornasco

Incursione lampo in una villetta a schiera in via Giotto : «Hanno atteso che mio figlio se ne andasse, alle 20.20, e dieci minuti dopo sono entrati»

La famiglia esce per una serata tra amici, i ladri saccheggiano la casa portando via i ricordi di una vita.«Ci sono danni economici e avere sconosciuti in casa dà sempre fastidio, ma ciò che fa più male è il fatto che nessuno dei vicini abbia potuto sentire o vedere qualcosa».

È amareggiato e sta ancora facendo la conta dei danni un padre che nella serata di sabato ha ricevuto un’indesiderata visita nella propria abitazione mentre era fuori, così come il resto della famiglia.

In un orario che, ultimamente, sta diventando tra i prediletti per i topi d’appartamento che, spesso, si introducono anche con i proprietari in casa come capitato qualche settimana fa sempre a Fino, in zona stazione.

Questa volta invece i ladri avrebbero atteso l’uscita del figlio e intorno alle 20.30 si sarebbero introdotti nella villetta scardinando la porta della cucina. Una volta dentro, hanno ribaltato cassetti ed armadi delle stanze alla ricerca di oggetti di valore, andandosene quindi con l’oro.

Un copione fin troppo comune negli ultimi tempi, ma l’uomo spera che in futuro ci possa essere una maggiore collaborazione tra vicini per raccogliere eventuali segnalazioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA