Ex Bosetti, una speranza dall’asta  «Ci sono già possibili compratori»
La storica tessitura si sviluppa su un’area di circa 6.200 metri quadri

Ex Bosetti, una speranza dall’asta

«Ci sono già possibili compratori»

Il comparto industriale ampio 6.200 metri quadri

verrà messo in vendita il prossimo 29 settembre

Fissata l’asta per vendere l’ex tessitura Bosetti. La speranza è che si faccia avanti qualcuno interessato ad investire sulla fabbrica in centro, perché non si trasformi per Fino Mornasco in quello che la Ticosa è per Como.

Il curatore fallimentare Fabio Frigerio, ragioniere canturino, è riuscito a calendarizzare la data dell’asta pubblica per la vendita del comparto industriale tra via Risorgimento e via Roma: sarà il 29 settembre alle ore 12 al tribunale di Como.

«Dopo due anni e mezzo dal fallimento questo è un passo importante – spiega Frigerio – perché far rivivere un’area industriale così centrale non è semplice. Ma abbiamo buone speranze, ci sono degli investitori interessati che confidiamo partecipino all’asta».

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA