Fino: addio a Paolo dai suoi amici

«Entrato nella vita di tutti»

Commozione ai funerali di Fanti, imprenditore e ciclista. Tanti ricordi: «Una persona straordinaria, compagno di grandi pedalate»

Fino: addio a Paolo dai suoi amici «Entrato nella vita di tutti»
Paolo Fanti con la sua amatissima bici

Avrà sicuramente sorriso da lassù Paolo nel vedere così tante persone intorno a lui un’ultima volta, unite in un grande abbraccio.

E forse non avrebbe voluto vedere lacrime, lui che è sempre stato così sorridente, forte e sereno fino alla fine. Ma trattenere la commozione è stato impossibile ieri pomeriggio nella chiesa di Fino Mornasco dove si sono celebrati i funerali di Paolo Fanti, noto imprenditore residente a Laglio ma originario di Fino Mornasco, scomparso venerdì a soli 53 anni a causa di un male incurabile. Sono stati davvero in tantissimi a dare l’ultimo saluto a Paolo e stringersi intorno alla moglie Laura e ai figli Matteo e Tommaso, costretti a diventare grandi troppo presto.

«Paolo è entrato nelle vite di ognuno di noi – ha sottolineato il sacerdote durante l’omelia – è stato un grande sportivo, ha conquistato una posizione nel suo lavoro, ha amato molto la sua famiglia. Nonostante le sofferenze dell’ultimo periodo, ha affrontato la malattia con coraggio». Grande amante della vita e dello sport, Paolo non avrebbe mai voluto arrendersi a quel destino e fino all’ultimo respiro ha combattuto per rimanere aggrappato alla speranza. «Ciao Paolone. Mi sei mancato in questo ultimo anno, da quando hai dovuto smettere di pedalare – scrive un caro amico – Mi sono mancate le nostre chiacchierate in salita. Ti porterò sempre nel cuore e guarderò sempre avanti nella vana speranza di scorgere i tuoi polpaccioni spingere sui pedali per guidarmi verso casa. Grazie per avermi regalato così tanto, in così poco tempo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}