Fino, i lampioni sono ancora spenti  Ma il nuovo impianto è bloccato dal Tar
Via Valle Mulini al buio: la situazione non è cambiata

Fino, i lampioni sono ancora spenti

Ma il nuovo impianto è bloccato dal Tar

Il Comune spende 75mila euro per i pali vecchi che devono essere cambiati

I pali della luce continuano a spegnersi, il Comune spende 75mila euro per fare la manutenzione su degli impianti che da anni dovevano essere sostituiti.

I cittadini di Fino Mornasco segnalano dei lampioni spenti nel parcheggio di via Leonardo Da Vinci, zona scuole, i lampeggianti fuori uso all’attraversamento pedonale sulla provinciale all’altezza di via Po e dei pali rimasti al buio non lontano da via Regina lungo via Valle Mulini.

Con 1503 impianti di illuminazione disseminati in paese, di cui 1405 di Enel Sole e 98 del Comune, interruzioni e guasti possono capitare, partita la segnalazione l’azienda elettrica in teoria ha cinque giorni di tempo provvedere alle riparazioni.

Solo a novembre l’amministrazione comunale ha chiesto ad Enel Sole di sistemare 70 pali tutti nello stesso periodo. Per fare questo nel 2018 i cittadini finesi pagheranno al colosso dell’elettricità 75.879 euro, poco più di 6.300 euro al mese, questa è la cifra impegnata e pubblicata all’albo pretorio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA