Fino, il parcheggio con il bancomat  Otto postazioni nei luoghi più utilizzati
Uno dei parcometri abilitati per il pagamento con il bancomat

Fino, il parcheggio con il bancomat

Otto postazioni nei luoghi più utilizzati

Risolto il caso della sosta: i totem installati durante le festività natalizie

La soddisfazione dell’assessore: «Test completati, da lunedì tutti in funzione»

Sono arrivati i nuovi parcometri che consentono il pagamento della tariffa attraverso la carta di credito. Entro lunedì saranno tutti regolarmente in funzione. Il Comune di Fino Mornasco durante la vacanze natalizie ha installato i nuovi parcometri ed ha sostituito quelli vecchi non funzionanti. Ora è dunque possibile pagare la sosta con la carta di credito o con il bancomat, per esempio, come da testimonianza fotografica, al parcheggio del salone Ottagono, dentro al parco della villa comunale.

Gli altri nuovi parcometri, in totale sette, sono stati sistemati nei punti dove si registra un maggiore afflusso di auto, su tutti alla stazione e nell’area sosta dell’Ats Insubria.

«Abbiamo approfittato proprio della pausa natalizia per smontare i vecchi parcometri rotti e montare quelli nuovi – spiega l’assessore a lavori pubblici Roberto Fornasiero – in questi giorni abbiamo effettuato i test del caso. Lunedì è programmata l’ultima configurazione, così funzioneranno finalmente tutti e 18 i parcometri installati nel paese».


© RIPRODUZIONE RISERVATA