Fino, la sfida di Emanuele  Va in “Caserma” per la tv
Emanuele Cimadoro discute con i commilitoni alla fine di una prova di corsa

Fino, la sfida di Emanuele

Va in “Caserma” per la tv

Il giovane protagonista del docu-reality di RaiDue che ha trasformato i ragazzi in militari per un mese

«Mi piace scherzare con gli amici, sono molto attivo ed esuberante anche se ci sono alcuni momenti in cui bisogna lasciarmi stare. Mi piacerebbe dimostrare alle persone che non hanno creduto in me chi sono davvero».

È iniziata mercoledì sera l’avventura di Emanuele Cimadoro, 21 anni di Fino Mornasco, come “recluta” de La Caserma, il docu-reality in onda tutti i mercoledì in prima serata su Rai 2.

I protagonisti del programma sono ragazzi e ragazze di età compresa tra i 18 e i 23 anni provenienti da tutta Italia, appartenenti alla cosiddetta “Generazione Z” che non ha mai visto il mondo senza internet e social media. Ecco dunque la sfida: vivere per un mese all’interno di una struttura adibita a caserma militare a Levico Terme, provincia di Trento, adattandosi ad un rigido percorso di formazione militare e rispettando le regole imposte da cinque istruttori professionisti che “raddrizzeranno” i ragazzi, come ha auspicato scherzosamente anche la mamma di Emanuele.

(Daniela Colombo)

Un ampio servizio sul quotidiano La Provincia in edicola venerdì 5 febbraio 2021


© RIPRODUZIONE RISERVATA