Fino, ladro bloccato dai derubati  Comasco arrestato dai carabinieri
Posto di blocco dei carabinieri di Appiano Gentile

Fino, ladro bloccato dai derubati

Comasco arrestato dai carabinieri

Il movimentato episodio sabato sera, refurtiva recuperata

Oggi in Tribunale il processo per direttissima

I carabinieri di Fino Mornasco e di Appiano Gentile hanno arrestato in flagranza di reato per furto in abitazione un comasco di 56 anni.

L’episodio nella serata di sabato dopo la tempestiva segnalazione di un privato cittadino alla Centrale Operativa di Cantù sul numero unico di emergenza 112, che ha fatto intervenire con tempestività le pattuglie.

Le indagini hanno consentito di appurare che l’uomo si era introdotto in un’abitazione di Fino Mornasco, rovistando al suo interno e asportando portafogli, borse e denaro contante per oltre 500 euro. Le vittime del furto si sono accorte della presenza dello sconosciuto, lo hanno rincorso e momentaneamente immobilizzato, richiedendo l’intervento dei militari dell’Arma che lo hanno definitivamente bloccato e tratto in arresto.

A seguito di perquisizione personale, è stata rinvenuta nella sua disponibilità l’intera refurtiva, restituita ai legittimi proprietari.

Alla luce degli elementi raccolti, l’uomo è stato tratto in arresto in attesa di rito direttissimo previsto per la giornata di oggi.

Si invitano, pertanto, i cittadini a segnalare ogni episodio sospetto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA