Fino Mornasco, lotta a i furti  «Controllo di vicinato e telecamere»
Uno degli ultimi furti commessi in un appartamento a Fino Mornasco

Fino Mornasco, lotta a i furti

«Controllo di vicinato e telecamere»

Via al gruppo di volontari, e verrà potenziata la videosorveglianza, con l’attivazione a breve di altri occhi elettronici

Controllo del vicinato e potenziamento della videosorveglianza, per combattere i furti in abitazioni e altri episodi di criminalità.

Il Comune di Fino Mornasco ha accolto favorevolmente la proposta arrivata dalla Prefettura di Como e ha aderito, con delibera di giunta degli ultimi giorni, al protocollo d’intesa per il controllo del vicinato. Un’iniziativa che era già nei programmi dell’amministrazione da oltre un anno, poi ritardata a causa della pandemia: anche a seguito degli episodi di furti negli ultimi mesi, tra febbraio e marzo, si è deciso di procedere in questo senso e iniziare a porre le prime basi.

A questa iniziativa, come detto, è stata abbinata l’attivazione delle nuove telecamere, per la quale dovrebbe ormai essere questione di giorni: è stato infatti rinnovato l’impianto di videosorveglianza, con la nascita di varchi con dispositivi di lettura targhe in zone strategiche del paese e telecamere a 360 gradi, capaci di fornire informazioni non solo sul passaggio delle auto, ma anche circa il contesto che sta attorno.

(Daniela Colombo)


© RIPRODUZIONE RISERVATA