Fino punta sulle scuole   e arriva la fibra ottica
La scuola primaria Guglielmo Marconi in centro paese

Fino punta sulle scuole

e arriva la fibra ottica

A bilancio i soldi per gli interventi Fornasiero: «Ci concentreremo sulla primaria Marconi e pronti altri centomila euro per le manutenzioni»

Più investimenti sulle scuole di Fino Mornasco perché siano funzionali e accoglienti, pronte a rispondere alle esigenze di alunni e docenti. A circa tre mesi alla chiusura del mandato, l’amministrazione comunale di Fino Mornasco guidata da Giuseppe Napoli mette nero su bianco i progetti futuri. Le spese d’investimento da introdurre nel bilancio di previsione 2019 che la Giunta proporrà, riguarderanno soprattutto una ristrutturazione degli edifici scolastici del paese, che iniziano ad accusare il peso degli anni.

«Ci siamo confrontati anche con la dirigente scolastica, Raffaella Piatti, sempre molto disponibile e collaborativa con il Comune e per questo la ringrazio, per capire quali siano le priorità delle nostre scuole – spiega Roberto Fornasiero, assessore ai lavori pubblici di Fino Mornasco – è giusto trovare insieme qual è la strada migliore da seguire per soddisfare le esigenze. Proseguiamo il percorso di investimento sugli edifici scolastici puntando alla loro riqualificazione e al miglioramento delle dotazioni didattiche. Quest’anno ci concentreremo sulla scuola primaria Guglielmo Marconi, edificio storico in centro paese, nonché più grande».

Come annunciato già a gennaio, si partirà dal rifacimento dei serramenti esterni della Marconi per i quali saranno necessari 110 mila euro; intervento reso possibile grazie anche ai 70 mila euro di fondi straordinari che il Ministero dell’Interno ha messo a disposizione dei Comuni fino a 20 mila abitanti, di cui Fino ha potuto beneficiare. Lavori che dovrebbero partire entro la prima metà di maggio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA