Folla alla patronale di Cavallasca  È la magia delle fontane luminose   QUI un momento dello spettacolo
La folla ammira lo spettacolo delle fontane di luce danzanti

Folla alla patronale di Cavallasca

È la magia delle fontane luminose

QUI un momento dello spettacolo

A chiudere la settimana di San Michele Arcangelo lo show a tempo di musica che ha incantato il pubblico

La sesta edizione della Festa di San Michele Arcangelo ha portato tanta gente ad incontrarsi a Cavallasca. Tutti insieme sia nei momenti conviviali di pranzi e cene, sia in quelli spettacolari, come quello delle fontane d’acqua danzanti di sabato sera che hanno degnamente sostituito lo spettacolo pirotecnico.

Sia in quelli di preghiera culminati con la messa solenne di ieri mattina, presieduta dal vescovo emerito Diego Coletti che nelle sei edizioni della festa non ha mai fatto mancare la sua presenza «gioiosa e amicale».

«È una festa riuscita perché non si svolge solo sotto il campanile, ma coinvolge tutto il paese» commenta il parroco, don Teresio Barbaro, che con il comitato San Michele ha organizzato eventi per tutta la scorsa settimana.

La parte più spettacolare - e anche quella che si attendeva con più curiosità perché è stata la prima esperienza di questo tipo in zona - riguarda lo spettacolo delle 22.30 di sabato sera, quando Cazacu’s, una ditta specializzata di Perugia, ha organizzato per oltre mezz’ora lo spettacolo di fontane danzanti colorate, alte fino a 40 metri, insieme a fiammate di fuoco e luce laser, il tutto accompagnato dalla musica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA