Foto “censurata” dal sindaco  Se ne va il direttore del Notiziario
Il municipio di Tavernerio

Foto “censurata” dal sindaco

Se ne va il direttore del Notiziario

Tavernerio: sbatte la porta Francesca Selvini, responsabile dell’informatore del Comune. Il primo cittadino aveva rimosso il benefattore Borella perchè ritratto con il saluto romano

È ufficiale. Il direttore del giornalino comunale, Francesca Selvini, se ne va e lascia sbattendo la porta. Dopo le polemiche degli ultimi giorni e degli ultimi mesi, con tanto di censura del sindaco Mirko Paulon sull’ultima copertina dell’informatore, la Selvini getta spugna e lo fa senza nascondere i problemi e le responsabilità.

«Nel regolamento del notiziario comunale il sindaco non viene identificato come soggetto avente potere decisionale nella scelta dei contenuti editoriali – sottolinea e scrive nella lettera di dimissioni Selvini – Nello stesso regolamento il notiziario comunale viene identificato testualmente come uno strumento informativo che si ispira a principi di ampia democraticità. In questi mesi ci sono state una serie di difficoltà e ostacoli ben noti nell’attività redazionale e nella definizione dei contenuti, coi i quali sono stata di fatto impossibilita a svolgere in totale autonomia il ruolo affidatomi». Tutto era nato dalla censura su una foto dello storico benefattore e fondatore dell’asilo paritario di Solzago, Angelo Borella per via del presunto “saluto romano” in una foto del 1929, che sarebbe dovuta essere pubblicata.

Il sindaco Paulon sembra voler chiudere sul nascere la questione: «Ringrazio Francesca Selvini per il lavoro svolto in questi tre anni – commenta – e le auguro le migliori soddisfazioni personali e professionali». Critiche dall’opposizione e perplessità anche in maggioranza.

I dettagli su La Provincia di mercoledì 23 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA