Fuggono su un motorino rubato       I gemelli arrestati dalla polizia
Gli agenti della volante della polizia hanno arrestato i due gemelli (Foto by butti)

Fuggono su un motorino rubato
I gemelli arrestati dalla polizia

I due giovani fratelli fuggono alla vista degli agenti in via Cecilio

Gemelli a processo in tribunale a Como. È il frutto di quanto accaduto nel pomeriggio di mercoledì, alle 16.45, tra via Cecilio a Rebbio e i boschi di Montano Lucino. I due, 24 anni, residenti nel comune di Centro Valle Intelvi, sono stati accusati dalla procura di una lunga serie di reati, dalla resistenza e violenza a pubblico ufficiale alle lesioni, dalla ricettazione all’aver contraffatto la targa della moto su cui si trovavano, una Ktm arancione che era stata rubata l’11 giugno del 2021 sempre in Val d’Intelvi.

Come se non bastasse, nel tentativo di fuga dalle volanti della polizia che li inseguivano, i due gemelli hanno rimediato oltre 2mila euro di multa per infrazioni al codice della strada tra semafori passati con il rosso e pedoni che hanno rischiato di essere travolti. Un agente della polizia è stato anche costretto a farsi medicare al pronto soccorso con una prognosi di quattro giorni.

Processati ieri per direttissima, assistiti dall’avvocato Fabio Pellegrino, hanno patteggiato un anno e 4 mesi a testa con la sospensione della pena. I due sono così tornati in libertà. Come detto, sono in multe per infrazioni al codice della strada hanno totalizzato oltre 2mila euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA