Funicolare del Re da far ripartire  Sfida da 9 milioni di euro per Lanzo
La funicolare di Lanzo in una cartolina d’epoca

Funicolare del Re da far ripartire

Sfida da 9 milioni di euro per Lanzo

Negli anni Sessanta trasportava 30mila passeggeri all’anno . Un convegno a Campione

Lanzo

Far ripartire la vecchia funicolare a cremagliera? Il comitato che si sta battendo per la sua riattivazione non molla.

Domani alle 10 nella galleria civica di Campione d’Italia sarà presentato lo studio di fattibilità elaborato dallo studio Clas per far ripartire l’impianto fermo da decenni.

Alcuni anni fa venne siglato anche un accordo di programma tra Comuni, Provincia, comunità montane, consorzi e lo stesso comitato che non smette di sognare. Ma per far ripartire la vecchia funicolare a cremagliera di Lanzo, che negli anni Sessanta trasportava circa 30 mila passeggeri l’anno- vi salì anche l’ultimo Re d’Italia Umberto II- occorrono 9 milioni e mezzo di euro.

I dettagli su la Provincia in edicola venerdì 28 ottobre


© RIPRODUZIONE RISERVATA