Furto su barca ormeggiata  Blevio, «Sono solo vandali»
La piazza a lago con la chiesa dei santi Gordiano ed Epimaco

Furto su barca ormeggiata

Blevio, «Sono solo vandali»

Telecamere in funzione dopo le segnalazioni Il sindaco: «Una bravata,li prenderemo»

«Le telecamere ci sono e funzionano, gli agenti di polizia stanno facendo il loro lavoro e speriamo presto di risalire ai colpevoli».

Così Alberto Trabucchi, sindaco di Blevio, risponde alle lamentele di quanti negli ultimi tempi hanno lamentato episodi di malcostume verificatisi nella zona del molo, tra l’antica chiesa dei SS. Gordiano ed Epimaco e lo scalo lacuale e la navigazione. Qui, fino a una quindicina di anni fa, c’era la Casa Gaudium Vitae che, nata nel 1986, accoglieva madri in difficoltà con i loro bambini; ad inizio anni Duemila la struttura, meglio conosciuta come “Casa della giovane e del fanciullo”, ha lasciato Blevio per San Fermo della Battaglia e sul luogo è calato letteralmente il silenzio, rotto solo in estate dal vociare dei bagnanti che si recano al molo a prendere il sole.

«Recentemente, abbiamo ricevuto segnalazioni riguardanti episodi – continua il sindaco – che certo non si possono definire di criminalità, ma di malcostume, ancor più fastidioso poiché si vanno a toccare le altrui proprietà».


© RIPRODUZIONE RISERVATA