Grandate più sicura  Un comandante in aiuto   dell’unico vigile urbano
L’unica auto per l’unico agente della polizia locale di Grandate (Foto by foto butti)

Grandate più sicura

Un comandante in aiuto

dell’unico vigile urbano

Il Comune lo affiancherà a Debora Tasca

Da oltre cinque anni per i 2.856 abitanti di Grandate è in servizio un solo vigile.

In paese si fanno pochissime multe ma finalmente il Comune ha deciso di assumere un nuovo comandate di polizia a tempo indeterminato.

«È indetta una procedura d’assunzione per un istruttore direttivo di vigilanza in qualità di comandante» recita l’albo comunale e per candidarsi c’è tempo fino a lunedì 2 luglio. L’assunzione non avverrà per concorso, ma per scorrimento delle graduatorie: poi, fatte le dovute verifiche, nell’arco di una settimana per le strade di Grandate ci sarà in servizio un nuovo agente di polizia, con le stellette di comandante.

Saranno contenti i grandatesi che da anni si devono accontentare dell’agente Debora Tasca, rimasta la sola a controllare divieti di sosta e limiti di velocità, senza la possibilità però, essendo l’unico vigile, di programmare dei controlli sul campo, di lavorare con un autovelox o anche semplicemente di coprire il servizio tutti i giorni della settimana.

Non a caso in paese negli ultimi anni sono state fatte pochissime multe: solo 97 nel 2014, 130 l’anno successivo e 189 nel 2016, il tutto per poche migliaia di euro incassati , circa 15mila.

© RIPRODUZIONE RISERVATA