Grandate, via libera ai lavori  Statale a misura di pedone
Le nuove realtà commerciali sorte lungo l’ex Statale necessitano di marciapiedi e attraversamenti protetti

Grandate, via libera ai lavori

Statale a misura di pedone

Sarà la Guffanti a realizzare i marciapiedi mancanti e anche un attraversamento protetto. Cambierà anche la rotonda dell’Iper

È stato approvato il piano attuativo per cambiare volto alla Statale dei Giovi. Entro la primavera il tratto tra Grandate e Casnate sarà a misura di pedone e nell’accordo ci sono anche le risorse anche per rifare la grande rotatoria tra l’Iper e l’Artsana.

Il 4 dicembre, attraverso un atto pubblicato questa settimana, la giunta di Grandate ha approvato la variante al piano attuativo funzionale alla riqualificazione dell’ex statale per Como. Superato il periodo delle osservazioni il primo progetto ufficializzato a villa Saporiti con l’ente provinciale e il Comune di Casnate lo scorso maggio ora ha incassato il sì definitivo.

I proponenti sono i costruttori Guffanti: l’impresa si è impegnata economicamente perché ha edificato le strutture nella piana a ridosso della Pedemontana. Nelle pagine dell’accordo siglato in Provincia però nero su bianco è anche previsto il ridisegno del rondò tra l’Iper e l’Artsana, con il pericoloso dare la precedenza interno troppe volte teatro di sinistri e tamponamenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA