Il sindaco non lascia  E il nuovo assessore  arriva dalla minoranza
Il sindaco Fabio Bulgheroni ha deciso il rimpasto di giunta

Il sindaco non lascia

E il nuovo assessore

arriva dalla minoranza

Casnate Ennesimo colpo di scena di Bulgheroni

A Casnate con Bernate arriva l’assessore di minoranza, dai banchi dell’opposizione Antonella Girardi si occuperà di istruzione e servizi sociali. La scorsa settimana è crollata la giunta casnatese, il sindaco Fabio Bulgheroni stava lavorando ad un rimpasto, ma quattro assessori su quattro l’hanno preceduto e hanno presentato, non senza polemiche politiche e reciproche accuse, le loro dimissioni. In tempi brevi il primo cittadino ha nominato una nuova vice sindaco, con delega all’ecologia, all’ambiente e al personale. E’ Cristina Saccoccio, giovane consigliere di maggioranza. Nei giorni seguenti è stato proposto un ruolo chiave, il bilancio, ad Alberto Magistro, il più agguerrito dei consiglieri di minoranza, l’interessato ha però rifiutato la proposta.

Quindi, sentita la sua maggioranza consiliare, Bulgheroni ha guardato all’altra minoranza. «Il secondo assessore è Antonella Girardi – spiega Bulgheroni - manterrà il suo gruppo consiliare “La Clessidra” appoggiando il sindaco dall’esterno. Quindi non entra in maggioranza, ma sarà in coalizione con la maggioranza. Le deleghe a lei attribuite sono alla pubblica istruzione e ai servizi sociali, oltre al compito di rappresentare Casnate con Bernate presso Asci, l’azienda sociale dei Comuni che opera tra la cintura e la bassa. Rimango in attesa che il terzo assessore individuato sciolga le riserve». Il nome mancante potrebbe essere un esterno, una persona che non siede in consiglio comunale. «Ho detto di sì per senso di responsabilità – commenta Girardi – credo serva continuità per chiudere i progetti e i problemi rimasti aperti in paese».

© RIPRODUZIONE RISERVATA