La poesia tra musica e Nobel  su L’Ordine di questa domenica
La copertina de L’Ordine

La poesia tra musica e Nobel

su L’Ordine di questa domenica

Il rapporto tra il premio e le arti dopo l’assegnazione a Bob Dylan e un’intervista a Moni Ovadia. Tra gli altri temi I 500 anni della Riforma protestante nel viaggio di Papa Francesco in Svezia e due musicologi valtellinesi sulle orme di Mozart

La musica e la poesia sorelle inseparabili e adesso anche premiate al massimo livello con il Nobel a Bob Dylan: la copertina de L’Ordine di questa settimana, in regalo con La Provincia di domenica 23 ottobre, è dedicata appunto al rapporto tra le due arti secondo la lettura che ne dà il cantautore Massimo Bubola.

Dal Nobel al “quasi Nobel” il poeta bulgaro Pencho Slavejkov che morì a Brunate e ora ricordato dal professor Emil Dimitrov. E Brunate ritorna nell’intervista di Pietro Berra a Moni Ovadia che parla dell’ideale abbraccio fra Slavejkov e Alda Merini. Francesco Peloso riflette sul significato della prossima visita di Papa Francesco in Svezia in occasione dei 500 anni della riforma protestante. Luca Bianchini e Anna Trombetta, musicologi valtellinesi, raccontano del loro viaggio da Sondrio a Roma sulle orme di Mozart mentre Alessandro Marzo Magno ricorda i tre secoli del gelato made in Italy.

L’inserto L’Ordine è in regalo domenica 23 ottobre con La Provincia

© RIPRODUZIONE RISERVATA