La scuola ricomincia da L’Aquila  Con gli alunni di Fino e Cernobbio
La rappresentanza comasca a L’Aquila in occasione della festa di inaugurazione dell’anno scolastico

La scuola ricomincia da L’Aquila

Con gli alunni di Fino e Cernobbio

Sono gli unici comaschi selezionati per partecipare alla festa di inaugurazione

Non poteva essere inaugurato meglio, probabilmente, il nuovo anno scolastico per gli Istituti comprensivi di Cernobbio e Fino Mornasco, che ieri pomeriggio sono stati ospiti con una piccola rappresentanza alla scuola primaria Mariele Ventre dell’Aquila dove si è tenuta “Tutti a scuola”, la cerimonia di inaugurazione dell’anno nuovo, alla presenza del Capo dello Stato Sergio Mattarella e di 350 istituti di tutta Italia.

Tra questi sono stati selezionati, nella provincia di Como, proprio quelli di Cernobbio e Fino Mornasco, per la gioia dei due dirigenti scolastici Maria Teresa Callipo (Cernobbio) e Raffaella Piatti (Fino) che hanno raggiunto l’Aquila insieme a tre studenti e ad alcuni docenti. La cerimonia è stata trasmessa in diretta su Raiuno a partire dalle 16.30, alla presenza di Mattarella e del ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti, davanti ad una nutrita platea di studenti. L’Aquila è stata la città scelta come simbolo della rinascita dopo il terremoto di dieci anni fa, proprio perché il futuro riparte dai più piccoli ed in particolare dalla scuola.

A condurre “Tutti a Scuola” sono stati Flavio Insinna e Francesca Fialdini, con numerosi ospiti tra cui Veronica Pivetti e i cantanti Ron, Noemi ed Enrico Nigiotti. Senza contare i grandi dello sport a cominciare dalla nuotatrice Simona Quadarella. Un’emozione davvero grande anche per la rappresentanza comasca.

«E’ una grande emozione essere qui» hanno detto i ragazzi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA