La stilista delle attrici  «Sogno tutte le donne  con abiti da principessa»
Tessa Gelisio la conduttrice di Cotto e mangiato con una creazione di Princesse Metropolitaine

La stilista delle attrici

«Sogno tutte le donne

con abiti da principessa»

Lipomo Lodovica Roncoroni, 31 anni, ha una linea sua, Princesse Metropolitaine Uno stile romantico rock per donne eleganti e moderne

I suoi vestiti in tv da Gerry Scotti e ai festival del cinema

I suoi vestiti, in stile principessa rock, sono già andati dappertutto. Ai festival del cinema, in televisione, alle trasmissioni di Gerry Scotti su Canale 5, a Cotto e mangiato su Italia Uno e anche sul canale satellitare TV8. E il suo brand, che si chiama Princesse Metropolitaine , sta diventando sempre più famoso tra i vip

Inizio a 23 anni

Lodovica Roncoroni, 31 anni, stilista con il quartier generale a Lipomo, veste attrici, conduttrici televisive e personalità del mondo dello spettacolo, oltre ovviamente «tutte le ragazze che vogliono mantenere una vena romantica nella vita molto pratica di tutti i giorni». È questa la filosofia che ha spinto Lodovica a creare una linea tutta sua quando era ancora giovanissima e che a breve avrà anche una sezione vendite on line.

La stilista di Princesse Metropolitaine Lodovica Roncoroni

La stilista di Princesse Metropolitaine Lodovica Roncoroni

«Avevo solo 23 anni - dice lei - avevo appena finito lo Ied. Diciamo che mi sono buttata con fin troppa audacia, poi pian piano ho imparato come funziona il sistema. Però mi fa ancora senso essere chiamata stilista, per me gli stilisti sono Armani, Valentino, io creo abiti diciamo così». Lodovica è figlia d’arte fino un certo punto. «Mia mamma era nel settore dell’abbigliamento, faceva da tramite tra i produttori e i brand. Io invece ho voluto creare qualcosa di mio perchè avevo in mente questa immagine, quella della principessa. Tutte le ragazze hanno sognato da bambine di diventare principesse e io credo che sia un fattore che accomuni tutte le donne. Però i tempi sono cambiati e bisogna pensare di rivisitare questo concetto e farlo combaciare con la vita di tutti i giorni».

L’idea è stata subito premiata, solo che Lodovica non conosceva ancora bene i meccanismi della moda. «Ho imparato che servivano anche capi basici da abbinare al capo sfizioso e non solo l’abito romantico da abbinare agli anfibi come facevo io all’inizio. Quindi ho dovuto introdurre anche i classici perchè me l’hanno chiesto i clienti». All’inizio produceva all’estero, poi ha voluto portare la produzione in Italia. «I fornitori di tessuti sono comaschi - spiega l’imprenditrice - mentre la confezione avviene in Emilia Romagna. Questo ha un costo ma anche una qualità diversa rispetto alle multinazionali. Però chi sceglie un abito della mia linea sa che ha quel qualcosa in più che si fa notare ma sempre con eleganza». Una delle prime testimonial della linea di Lodovica è l’attrice di Notte prima degli esami Sarah Maestri .

Valori di riferimento

«È una ragazza che mi piace molto, oltre a una brava attrice, che rispecchia i valori della mia linea. Non ci tengo a vestire tutti a tutti i costi, mi piace che chi indossa i miei capi sia un esempio positivo». Altre personalità che indossano Princesse Metropolitaine sono le attrici Giorgia Wurth , Veronica Olivier , Cristiana Vaccaro , (Un medico in famiglia) e la conduttrice di Cotto e mangiato Tessa Gelisio e Marina di Guardo , mamma della regina del web Chiara Ferragni . «Chi mi piacerebbe vestire adesso? Bebe Vio, perchè ha un messaggio positivo che vale doppio soprattutto in questi tempi di crisi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA