Lavori in corso a Villa Guardia   Ecco come sarà la piazza di Maccio
Il rendering del progetto per la piazza della chiesa di Maccio

Lavori in corso a Villa Guardia

Ecco come sarà la piazza di Maccio

Proseguono le opere di fronte al santuario, un progetto su cui il Comune ha investito 400mila euro. Il vice sindaco Veronelli: «I lavori di pavimentazione saranno più visibili»

A Maccio dopo l’inaugurazione del nuovo oratorio San Giovanni Bosco e dopo i restauri dell’apparato decorativo della volta ellittica della Chiesetta, quella accanto al santuario, è tempo di rifare la piazza della chiesa.

Mentre i lavori per il nuovo oratorio e quelli per il restauro degli affreschi sono stati eseguiti e finanziati attraverso la parrocchia Santa Maria Assunta, la nuova piazza della chiesa sarà un’opera pubblica realizzata dall’amministrazione comunale che per la nuova piazza di Maccio ha già messo sul piatto 390 mila euro.

Di fatto i lavori sono iniziati in agosto, quando il Comune amministrato da Valerio Perroni ha fatto spostare i tubi del gas. «Nei prossimi giorni interverrà anche Telecom per lo spostamento delle sue reti – spiega il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici, Paolo Veronelli - poi si potrà entrare nel vivo dei lavori per la nuova piazza». I lavori di pavimentazione, che saranno quelli più visibili ed anche invasivi, oltre a quelli relativi al nuovo arredo urbano, verranno eseguiti dalla ditta Porfidi dell’isola di Bonate Sopra (Bergamo). Piazza XI febbraio, la piazza antistante il santuario di Maccio verrà dunque riqualificata con un progetto che darà un nuovo volto e un nuovo significato architettonico a tutta la zona.

L’articolo completo su La Provincia in edicola oggi, 15 ottobre


© RIPRODUZIONE RISERVATA