Lipomo, semaforo e sensi unici in centro  Addio alla scorciatoia salta code
Si prevede un semaforo nella parte alta di via Matteotti oggi a doppio senso, istituendo un senso unico a scendere in via Canzighina

Lipomo, semaforo e sensi unici in centro

Addio alla scorciatoia salta code

Il piano per salvare il paese dallo smog sarà approvato entro la fine dell’anno

Un semaforo e un doppio senso unico per bloccare le auto che vanno e vengono da Como che passano dal centro per saltare le code.

Il Comune è al lavoro per approvare entro l’anno il nuovo piano del traffico, la più importante e possibile soluzione per fermare le centinaia di mezzi che tagliano il paese cercando di saltare le code sulla Briantea è un sistema di sensi unici nel girone in centro paese. In particolare l’amministrazione potrebbe installare un semaforo nella parte alta di via Matteotti oggi a doppio senso, istituendo un senso unico a scendere in via Canzighina. «Questa potrebbe essere la soluzione migliore – commenta il sindaco Alessio Cantaluppi – per cercare di disincentivare il transito dal centro paese dei tanti pendolari diretti in città con l’auto. È soprattutto una questione di sicurezza. Oggi nella parte bassa di via Matteotti grazie ai nuovi marciapiedi i cittadini sono più tutelati, ma in alto, verso via Cadorna, non ci sono gli spazi per dei camminamenti e si rischia di essere investiti, ci passano anche i bus. Meglio un senso unico alternato, con il semaforo, che potrebbe fare da deterrente scoraggiando i tanti automobilisti che tagliano da Lipomo».

Il piano del traffico dovrà comunque prima venire presentato nelle commissioni, quindi dovrà essere votato due volte dal consiglio comunale, l’iter prevede anche un passaggio nella conferenza di valutazione strategica. L’amministrazione lipomese vuole anche organizzare delle assemblee con i cittadini per discutere e raccogliere opinioni e osservazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA