Lomazzo, guardia medica  cancellata   I sindaci: «Non ci arrendiamo»
La sede della Guardia medica di Lomazzo

Lomazzo, guardia medica cancellata

I sindaci: «Non ci arrendiamo»

Gli amministratori e il caso della chiusura notturna di Lomazzo. «Problema di tanti, stiamo cercando un’alternativa. In tutta sicurezza»

I Comuni puntano i piedi sulla guardia medica. L’obiettivo è ripristinare al più presto il servizio notturno, sospeso nei giorni scorsi, per problemi di sicurezza, dall’Agenzia di tutela della salute nella sede di via Graffignana, 17.

«E’ una questione che abbiamo già posto ai rappresentanti dell’Ats nell’ambito della Conferenza dei sindaci – spiega il sindaco di Mozzate, Luigi Monza, presidente dell’Assemblea dei sindaci del distretto lariano – vi è infatti la necessità di approfondire un tema, che non riguarda certamente soltanto la sede di Lomazzo, legato al fatto che la presenza in servizio al turno di notte di un solo medico, in diversi casi donna, ha finito per comportare situazioni di tension ».

I dettagli su la provincia in edicola domenica 5 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA