Lurate, Bulldog azzanna  le proprietarie in due all’ospedale
Il pronto soccorso

Lurate, Bulldog azzanna

le proprietarie in due all’ospedale

L’incidente ieri mattina in una abitazione di via Montebello Nessuno è grave

Attimi di paura ieri mattina in una abitazione di via Montebello, il centro storico di Caccivio, per due donne ferite da uno dei loro cani. Tanto che per entrambe si è reso necessario il ricovero al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia dove sono state sottoposte agli accertamenti e alle medicazioni del caso.

Le loro condizioni non apparivano preoccupanti anche se una delle due ferite aveva perso parecchio sangue e l’intervento dei soccorritori era classificato in codice verde.Non risulta siano state trattenute per la notte.

Da quanto è stato possibile ricostruire il cane, un bull dog inglese che vive nell’abitazione di una delle due donne, si sarebbe innervosito quando la più anziana, una pensionata di ottant’anni, ha inavvertitamente sventolato un fazzoletto o uno straccio di fronte all’animale.

Il cane, forse innervosito o semplicemente per gioco, si è avventato contro il tessuto e la mano che lo reggeva addentando con forza in braccio che si ritraeva.

Il morso, decisamente doloroso, ha causato una brutta lacerazione alla pensionata con una abbondante fuoriuscita di sangue, circostanza che ha fatto degenerare la situazione.

Il cane si è innervosito e, quando è intervenuta la seconda donna, sulla cinquantina, per trattenerlo ha ferito anche lei.

Nella concitazione dell’accaduto e alla vista del sangue una delle due ferite si è anche sentita male, da qui l’intervento dei sanitari del 118 e, considerata la dinamica, anche di una pattuglia dei carabinieri, intervento da prassi per episodi del genere.

Un via vai di mezzi di soccorso che non poteva non passare inosservato.

Mentre le due donne sono state portate in ambulanza in ospedale il cane protagonista dell’aggressione si è calmato ed è tornato mansueto come sempre.n Fino all’episodio di eri, infatti, non aveva mai morsicato nessuno
.


© RIPRODUZIONE RISERVATA