Medie, lavori non ancora conclusi  In palestra a Grandate saltano i corsi
Lavori a rilento alle scuole medie di Grandate

Medie, lavori non ancora conclusi

In palestra a Grandate saltano i corsi

La preside chiede un vertice in Comune: «Ho domandato di accelerare il cantiere»

Corsa contro il tempo per concludere i lavori alla scuola media di Grandate, c’è un intoppo alla pavimentazione della palestra.

Niente zumba

Questa estate sono partiti i lavori per ristrutturare tutto il plesso dedicato a Luigi Carluccio, il Comune ha investito circa 400mila euro per adeguare l’edificio alle normative antincendio, è toccato quindi rifare impianti, plafoni, serramenti, insomma dei lavori davvero ingenti.

La prima campanella però mercoledì 12 settembre è pronta per suonare e non tutto risulta in ordine. Per martedì 11 settembre era fissata la prima lezione del corso di zumba, una delle attività extrascolastiche ospitate dalla scuola. «La lezione slitterà – fa sapere una delle organizzatrici Antonella Molteni – ce l’hanno chiesto per precauzione». Il ritardo nella consegna in particolare della palestra è relativo comunque a pochi giorni. «È l’ennesimo mancato appuntamento con la storia – commenta Dario Lucca, il consigliere comunale capogruppo della minoranza Grandate il mio paese – sembrava tutto pronto e invece no. La palestra non è agibile, altro che precauzione, è ancora tutto sotto sopra. Così saltano corsi e attività, ricordo che la palestra delle scuole elementari non può ospitare squadre e associazioni esterne perché non rispetta alcune norme. Hanno riqualificato una struttura vecchia di un secolo, nel 1900 le medie erano già la sede del municipio».

Dalle scuole elementari, un plesso ristrutturato nel 2017, lo scorso hanno avevano fatto le valigie le ginnaste finesi della Polisportiva, si erano trasferite a Cernobbio perché l’istituto e il Comune avevano chiarito che quegli spazi non erano adatti a ospitare realtà esterne, solo alunni e docenti possono fare educazione fisica. Dove faranno ginnastica gli studenti delle medie? «Lunedì ho un vertice con il Comune – spiega la preside delle scuole di Fino Mornasco Raffaella Piatti, da poco nominata reggente anche a Grandate, Cucciago e Casnate – farò il punto con l’assessore competente Alberto Peverelli. Ho chiesto di accelerare i lavori e devo dire che stanno davvero facendo il possibile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA