Montano, torna l’allarme delle truffe
«Non fate entrare in casa i falsi tecnici»

Il sindaco: «Abbiamo ricevuto diverse segnalazioni, se si hanno dubbi telefonate ai carabinieri»

Montano, torna l’allarme delle truffe «Non fate entrare in casa i falsi tecnici»
I municipio sono giunte diverse segnalazioni di tentativi di truffe agli anziani

È tornato in paese l’allarme truffe. Fortunatamente il passaparola e l’attenzione sia dei gruppi di controllo del vicinato, sia dell’amministrazione comunale stroncano sul nascere le truffe agli anziani o alle persone più fragili.

Il tam-tam tra i gruppi whatsapp del controllo del vicinato nel fine settimana aveva segnalato la presenza di persone non autorizzate che chiedevano di entrare nelle case del paese per un fantomatico intervento comunale che avrebbe risolto il problema dell’acqua sporca.

Un tema che interessa tutti quello dell’acqua che scende dal rubinetto di casa, ma questa volta nessuno ha abboccato all’amo e – sebbene in paese recentemente ci siano stati problemi con un forte guasto all’acquedotto (era il 2 dicembre quando il paese restò senz’acqua per oltre 30 ore consecutive) - nessuno ha creduto e ceduto alla richiesta di persone non autorizzate ad entrare nelle case.

L’articolo completo su La Provincia in edicola oggi, 20 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}