«Nessuno rispetta i limiti»  I cittadini vogliono l’autovelox

«Nessuno rispetta i limiti»

I cittadini vogliono l’autovelox

Casnate con Bernate: appello al Comune e alla Provincia per via Roma

Mobilitazione dei cittadini dopo l’incidente avvenuto la scorsa settimana

«La via Roma è troppo pericolosa, le auto sfrecciano veloci, bisogna intervenire per garantire la sicurezza dei pedoni». Alberto Magistro, capogruppo di minoranza di Camminiamo insieme per Casnate con Bernate, è uno dei primi tre firmatari della petizione popolare organizzata a Casnate con Bernate per rendere la via Roma più sicura.

Secondo Magistro, sulla strada – che è una provinciale – in troppi non rispettano il limite di 50 km/h, ma anzi lo infrangono di gran lunga, scambiandola per una pista da corsa. «Con questa petizione i cittadini residenti in Casnate con Bernate intendono chiedere al Comune di Casnate con Bernate e alla Provincia di Como l’adozione urgente di misure volte a tutelare la sicurezza stradale della via Roma» si legge nel testo della raccolta firme. «Ci sono anche altre strade più pericolose di quella: negli ultimi dieci anni, ricordo forse solo due incidenti in via Roma – ha ribattuto il sindaco Fabio Bulgheroni – non ci sono soluzioni: i dossi sarebbero fuori legge e per mettere il velox non ci sono le condizioni tecnico giuridiche. L’unica cosa possibile, sarebbe forse il pattugliamento dei vigili. In ogni caso si tratta di una strada provinciale: è un problema noto, non di facile soluzione. Lo farò presente anche al mio successore».


© RIPRODUZIONE RISERVATA